Home » Eventi » LE STORIE DEL PENSATOIO | 2014

LE STORIE DEL PENSATOIO | 2014

Da sempre uno dei momenti più significativi nel rapporto tra esseri umani è quello del racconto. Raccontami una storia e spiegami come funziona la vita mentre mi fai viaggiare in luoghi sconosciuti e in tempi non vissuti. Crediamo che le storie siano uno dei pilastri principali nella costruzione di un uomo e di una società, ed è per questo che il Pensatoio è lieto di presentare

le storie del pensatoio 2014

 

Manlio Paganella e Luca Cremonesi, il primo ex-docente di filosofia nei licei e il secondo attuale docente di filosofia nei licei, entrambi di Castiglione delle Stiviere, aprono le danze, raccontando cosa significasse per un giovane partire per la guerra, cosa avrebbe visto, come sarebbe ritornato. Venerdì 11 aprile, alle ore 21, Europa 1914: i giovani vanno alla guerra.

Il secondo incontro viene affidato a personalità che per formazione culturale e per esperienza diretta, conoscono gli ingranaggi, le storture e le buone pratiche di un sistema costantemente attaccato: il mondo della scuola e più in generale i meccanismi del merito nella società italiana. Guidano l’incontro Giovanna Di Re, dirigente dell’Istituto Superiore “G.Falcone” di Asola, e Luisa Bartoli, dirigente dell’Istituto Comprensivo di Asola. Domenica 11 maggio, ore 16, Perchè dovrei studiare?

Chiude il cerchio lo psicologo dell’età evolutiva Guido Rossini, che a contatto quotidianamente con problematiche legate al mondo dell’adolescenza, individua alcune linee di fondo per spiegare certe tendenze del nostro tempo. Domenica 18 maggio, ore 16, Così spavaldo, così fragile. Tutti gli incontri si svolgono nell’aula magna delle scuole elementari di Asola.

Gli incontri si rivolgono ai giovani, ai genitori, agli educatori, ai docenti come riferimento principale; ad ogni modo possono essere incontri molto interessanti anche per quelle persone che non sono coinvolte direttamente nell’ambito educativo o genitoriale. Gli incontri sono presentati e moderati da Leonardo Bugada.

Vi aspettiamo
Staff Pensatoio

P.S.: i sottotitoli degli incontri sono liberamente e vagamente ispirati ai titoli dei film di Lina Wertmüller.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.