Chi siamo

NOTIZIE DAL PENSATOIO

Il Pensatoio è una scuola che si fonda sull'idea di formazione permanente della persona. In linea di principio, ogni persona in qualsiasi momento della vita può - ne siamo convinti - imparare qualcosa di nuovo. Questa è la linea guida che ci ha spinto a dare vita a questa esperienza. Il Pensatoio vuole essere un ambiente stimolante, costruttivo e curato, dove ragazzi e adulti possono trovare cibo per la mente.
Offriamo a studenti e studentesse servizi di doposcuola e lezioni private, partendo dalla scuola elementare fino all'università. Un lavoro di accompagnamento che ha già permesso a diversi studenti di crescere culturalmente e di affrontare la vita scolastica con più serenità. Al tempo stesso i genitori trovano nel Pensatoio un valido aiuto nella gestione dei figli più piccoli, sia da un punto di vista "logistico" sia da un punto di vista educativo.
Proponiamo inoltre corsi serali rivolti a coloro che vogliono approfondire la loro cultura personale, spendere una nuova conoscenza nel mondo del lavoro, o anche semplicemente desiderano incontrare e conoscere nuove persone.
Da noi troverete, come si diceva una volta, professionalità e cortesia.
Venite a trovarci, ci trovate ad Asola, in provincia di Mantova.


Leonardo Bugada
nato ad Asola nel 1982 e laureato in filosofia all'Università San Raffaele di Milano, attualmente è insegnante presso il Liceo scientifico Bonsignori di Remedello. Dal 2013 gestisce il Pensatoio.

Fabio Campanini
Laureato in Economia Applicata presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore a Piacenza, dal 2010 al 2014 è stato ricercatore, contemporaneamente, presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore ed il Laboratorio MUSP di Piacenza. Nel 2014 ha conseguito il Dottorato in Economia presso l'Istituto Universitario Sophia. Si occupa da anni di finanziamenti, concorsi e bandi.


COLLABORATORI

Una realtà complessa come il Pensatoio, naturalmente, non può funzionare senza persone competenti e motivate che la supportino. Tutte le nostre attività vedono la presenza di collaboratori che hanno lavorato sodo nei loro rispettivi ambiti lavorativi, acquisendo negli anni esperienza diretta e concreta di ciò che insegnano. I nostri docenti, anche i più giovani, portano conoscenze non solo teoriche, ma soprattutto acquisite sul campo. E' l'ideale della formazione unitaria rinascimentale, quando i giovani andavano a bottega: da una parte il cielo azzurro dello studio, dall'altra la terra dell'esperienza.


AMBIENTI